NewsShoot Us an Email. We'd Love to Hear From You


team 386673 640Il Team Building sociale è davvero utile? Quando il Team Building si incontra con la solidarietà? Scopriamolo insieme!

Il concetto di Team Building sociale

team spirit 2447163 640Lavorare in una azienda, secondo il tradizionale concetto che si è sviluppato negli ultimi anni, vorrebbe dire vivere in continua competizione e cercare di prevaricare l'altro per il raggiungimento di una posizione superiore con relativo maggiore guadagno economico.
Oggi, un'idea più innovativa, è quella che vede la collaborazione tra i colleghi per il raggiungimento di un obiettivo comune che potrà gratificare tutti allo stesso modo, ma per ognuno in base alle proprie capacità di lavorare in gruppo. Il Team Building sociale, quindi, si presenta come uno strumento davvero importante per riuscire a creare una coesione tra i lavoratori di una azienda, senza inasprire i rapporti in una eterna concorrenza, ma sollecitando, invece, una conviviale collaborazione.Questo non solo rende la qualità lavorativa migliore per il singolo lavoratore, che è meno sotto pressione e meno vessato da scadenze e scontri quotidiani, ma fa sì che si possano raggiungere le mete lavorative prefissate con maggiore serenità e anche con più facilità. L'utilizzo del Team Building anche in campo sociale, non dà solo all'opportunità dei componenti della squadra di aiutarsi tra loro per il completamento del soggetto, ma anche di realizzare degli scopi di natura solidale. L'utilità di una simile idea contribuisce, così, alla realizzazione del singolo e al concretizzarsi di progetti per la comunità. Le attività che si possono condividere con i propri colleghi sono molte e di natura diverse. Dalle semplici e più tradizionali cene, alle esperienze naturalistiche, a quelle di giochi interattivi. Tutto è finalizzato alla creazione di un gruppo affiatato. Ci sono, però, delle innovazioni, in questo campo, per esempio quelle presentate da BG Building che propongono di dare spazio a idee che privilegino l'impegno dedicato ai problemi di carattere sociale e ambientale tramite iniziative aziendali.

Come si realizzano le attività di Team Building sociale

apple 1873078 640Le aziende scelgono di partecipare a dei progetti di Team Building solidale legati a problematiche varie e così diventano parte attiva nella collaborazione per risolverle e assumono, a livello dirigenziale, un vero e proprio ruolo, attraverso le attività che vengono svolte dai propri impiegati. Le diverse possibilità esperienziali sono studiate per incentivare la presa di coscienza della tutela ambientale e di chi vive situazioni sfortunate, soprattutto bambini. Non solo si accostano a delle attività più green e solidali, ma cercano di orientare le ditte verso una maggiore eco-sostenibilità. Ciò le porta a una coscienza collettiva dell'azienda e a una coscienza individuale del singolo lavoratore. Migliorare il proprio comportamento con le normali azioni del quotidiano è effettivamente l'obiettivo finale che iniziative del genere cercano di raggiungere. La partecipazione a questi progetti di Team Building solidale può sollecitare l'individuo a doversi confrontare con compiti insoliti a quelli che svolge nella sua attività lavorativa. Improbabile che un impiegato di città si trovi a dover gestire, per esempio, una fattoria oppure la produzione di prodotti contadini o ancora dipingere con i bambini. La dimensione della campagna e dell'aria aperta, vissuta ad ampio raggio, nella visione di un impegno diverso e particolare, anche per pochi giorni o poche ore, stimola l'interattivià del gruppo per il fine comune, così come le attività con persone meno fortunate aprono nuovi orizzonti e prospettive sulla propria vita e sulle relazioni. L'assunzione di responsabilità e di educazione verso l'ambiente e il sociale, diventeranno materia principale per stimolare anche la creatività per il raggiungimento di soluzioni diverse, sviluppando il lavoro di gruppo.

Le diverse tipologie di progetti di Team Building sociale

Ora, i progetti di Team Building sociale possono estrinsecarsi in ambiti molto numerosi e variegati, ovvero offrire un panorama di scelta molto ampio.
Possono, infatti, essere scelti in attività che si esplicano al chiuso oppure all'aperto e vagliare la possibilità di essere a contatto con soggetti estranei all'azienda.
Tutti, però, sono accumunati da alcuni fattori specifici che possono essere letti come risultanti finali della partecipazione.

Da un lato si cerca di ricondurre le esperienze acquisite in un corso di Team Building sociale nell'ambito lavorativo: si cerca, dunque, di ottenere delle conoscenze o delle modalità operative da spendere nel lavoro quotidiano. Un altro aspetto, però, non meno importante nè assolutamente trascurabile è quello più emotivo dei Team Building sociali: la partecipazione a situazioni organizzate dalla propria azienda, alle quali, probabilmente non si sarebbe preso parte per iniziativa personale, costringono il singolo ad affrontare emozioni diverse. La sfera della propria sensibilità è così esposta e messa a confronto con ambienti inusuali rispetto alle nostre abitudini e frequentazioni.
L'impatto emotivo è, quindi, molto alto soprattutto in quei progetti in cui l'altruismo e la generosità sono elementi imprescindibili per far sì che il progetto funzioni. Sfide improbabili risultano superate da persone dalle quali non ci si sarebbe aspettato un livello di partecipazione tale da garantire il risultato.

Il Team Building sociale prevede anche il fatto di collaborare tra subalterni e quindi tra persone che nella vita quotidiana vivono in livelli lavorativi diversi. Dirigenti, funzionari e impiegati hanno dovuto spesso confrontarsi e collaborare per aiutare i meno abbienti e ciò li ha resi una squadra più legata e coesa, ben oltre la conclusione del progetto. La possibilità del confronto sul piano umano e non solo su quello lavorativo, ha anche mostrato come si possano comprendere i propri limiti e se esiste un margine per superarli oppure no.
Molto spesso è proprio il fatto di lavorare a un progetto di natura sociale o ambientale ciò che favorisce la riuscita di un progetto di Team Building.

Dove si possono fare attività di Team Building sociale e solidale

team building socialeI progetti possono avere durate diverse ed esplicitarsi in modalità diverse e in luoghi differenti.
Le cose più semplici possono essere riverniciare o sistemare delle scuole, oratori, case famiglia, parchi nella stessa città dove si lavora, noi per esempio lo abbiamo già fatto col Gruppo Abele con una bella attività di Team Building sociale. Oppure si possono prevedere delle collaborazioni a distanza, in altre parti del mondo, che hanno una sede logistica, addirittura in un altro continente. I progetti possono estinguersi in pochi giorni o prolungarsi per mesi, magari con la partecipazione prevista in un giorno a settimana. Spesso possono essere coadiuvati da esperti nel settore e assistenti, a seconda della tipologia del progetto il che significa che possano esserci tutor o anche psicologi o esperti della materia trattata. Le fasi in cui si può monitorare la collaborazione dei partecipanti possono essere valutate seguendo delle modalità di studio dei risultati attribuibili alle modalità di partecipazione a progetti collettivi. Si possono valutare gli interventi dei singoli nella capacità di sapersi integrare nella squadra e nella incapacità di saperlo fare. team building sociale solidale aziendale incentiveTuttavia è sempre necessario capire se le modalità di partecipazione sono ben esposte e se possono incontrare i gusti e le possibilità di tutti. Potrebbe esserci anche una diffidenza iniziale alla partecipazione a un primo progetto di Team Building sociale, specialmente se le attività proposte fossero molto lontante dalle normali abitudini dei potenziali partecipanti. Ciò presuppone anche una interattività dei colleghi a prescindere dalle diverse età di appartenenza.Come è naturale pensare, la propensione di partecipare a esperienze nuove e totalmente particolari è più tipico delle fasce di età più giovani, ma nulla esclude che anche i colleghi più maturi abbiano voglia di mettersi in gioco e provare. Sciogliere anche le titubanze e le reticenze a fronte della conclusione e del raggiungimento di un obiettivo comune può intendersi come un fattore positivo ottenuto all'interno di una attività di Team Building sociale. A fronte di un progetto finale da completare per la squadra, quindi, si può benissimo pensare di raggiungere o far raggiungere anche piccoli obiettivi personali e ciò sarà da sprone perfino nella quotidianità lavorativa. Un incentivo in più e un toccasana per la propria autostima.