NewsShoot Us an Email. We'd Love to Hear From You


Il Natale si avvicina. Sempre di più Ormai sta per partire il conto alla rovescia: mentre sto scrivendo questo articolo, manca poco più di un mese. Ed è il momento giusto per fare un po 'di sano team building. Il Natale si avvicina e insieme al Natale le cene natalizie 

Quando fare la cena natalizia finalizzata al team building?

Si sa che in questo periodo siamo più ben disposti nei confronti degli altri, che sono estranei o che persone persone conosciute, come parenti e colleghi. Le luminarie accese ci scaldano il cuore. Allora, perché non approfittarne per organizzare qualche iniziativa con i propri colleghi? Magari andare a mangiare tutti insieme? Anche con una cena si può fare un bel team building aziendale di qualità. E pazienza se si esagererà un po 'con il cibo perché probabilmente in questa non sarà la prima e unica volta Dal 7 di gennaio. Attenzione: esagerare un po ', non troppo. Esagerare con misura. Un po 'un ossimoro, ma ci si può riuscire.

Il via può essere dato l'8 dicembre, dati che coincidono un po 'con l'inizio "ufficiale" del tempo natalizio, visto che da molte parti è il giorno in cui si allestisce l'Albero. Starà lì fino al giorno dopo l'Epifania. Se non è è troppo pigri. O magari, già da fine novembre, in concomitanza con l'inizio del Calendario dell'Avvento (per chi crede). Altre date significative per aprire le date sono Sant'Ambrogio per chi vive a Milano e nella Città Metropolitana di Milano e il 13 dicembre nei posti in cui è Santa Lucia a portare i regali, per esempio Iseo. Essendo un periodo pieno d'affari, regali eccetera, qualcuno potrebbe optare anche per una data successiva a Natale.

Spunti e idee: che cosa si può fare?

Data a parte, le cene aziendali finalizzate al team building possono spaziare dalla pizzata tradizionale a serate ricche di attività e di emozioni, in grado di cementare il gruppo attraverso il gioco e altro.

Anche la semplice pizzata può avere diversi aspetti, da quella semplice tanto per salutarsi e farsi gli auguri, al giro pizza, già qualcosa di particolare. Se poi si svolge in alcune strutture che hanno giochi per i bambini, ancora meglio: l’amicizia tra bambini può far nascere quella tra adulti.

Chi, invece, è alla ricerca di qualcosa di diverso, potrebbe puntare su una cena al buio. In questo modo, senza vedere ciò che si porta alla bocca, bisognerà basarsi sugli altri sensi. Non mancheranno le sorprese perché dovremo concentrarci su aspetti che di solito trascuriamo (una persona che si occupa di cene al buio una volta mi ha rivelato che molte persone fanno fatica a distinguere tra la mela e la patata perché la loro consistenza è simile). Non c’è, tuttavia, solo l’aspetto del cibo, anzi, è la cosa meno interessante in quanto l’importante sono il gruppo e la sua creazione, il team building insomma. E come può una cena al buio contribuire? Per esempio, per il fatto che ci si debba concentrare sulla conversazione, sul dialogo e sull’ascolto, tutte componenti che aiutano a comprendere gli altri e a creare legami, tralasciando aspetti come aspetto fisico e modo di vestire. Diciamo che privilegiano l’interiorità a discapito dell’esteriorità.

Un’altra idea per una cena-teambuilding può essere la cena con delitto. Tutti partecipanti devono impegnarsi e risolvere un caso poliziesco, tirando fuori le proprie capacità logiche, che dovranno mettere a disposizione della propria squadra (ci si divide, infatti, in squadre) nel l’interpretare gli indizi che vengono loro presentati. Chi glieli fa avere? Per esempio, degli attori, che reciteranno tra una portata e l’altra. Questa, naturalmente, è solamente una versione. Un’altra potrebbe essere quella di far avere degli indizi con degli indovinelli. Un’altra possibilità potrebbe essere quella di far giocare a uno dei commensali il ruolo dell’assassino, dando ad altri colleghi l’incombenza di smascherarlo.  A questo proposito, perché non giocare ad assassino? Si tratta di un gioco per bambini, ma si può adattare anche agli adulti. Tutti giochi la cui forma è sì importante, ma le cose più importanti sono il divertimento, le emozioni e, soprattutto, la costituzione del team building.

In questa puntata abbiamo affrontato tre o quattro aspetti legati al tema delle cene natalizie aziendali. Ma le possibilità, naturalmente, non si possono trascinare in questi articoli. Non parleremo solo di cene, ma anche di altre cose (sempre legato al team building) che si può fare nel periodo natalizio. Se siete interessati, contattateci e organizzeremo per voi una grande serata.